programma
Ayelet Gundar-Goshen

Ayelet Gundar-Goshen è una scrittrice e sceneggiatrice israeliana. Si è laureata in Psicologia clinica all'Università di Tel Aviv e ha studiato Cinema alla Sam Spjegel Film School di Gerusalemme. Già redattrice di uno dei principali quotidiani israeliani, è attivista del movimento per i diritti civili del suo paese. Ha scritto racconti e sceneggiature che hanno riscosso diversi riconoscimenti internazionali, debuttando come romanziera nel 2012 con "Una notte soltanto, Markovitch", una storia agrodolce di ossessioni amorose e attrazioni non corrisposte in cui l'umorismo è uno strumento efficace per scavare dietro il mito dello stato d'Israele. Nel 2014 ha firmato il suo secondo romanzo, "Svegliare i leoni", un thriller teso e incalzante in cui il crimine taciuto di Eitan Green, un neurochirurgo di Beer Sheva che una notte investe con la sua jeep un migrante clandestino senza prestargli soccorso, è accompagnato da uno sguardo implacabile sugli angoli più oscuri dell'animo umano.

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Una notte soltanto, Markovitch", Giuntina, 2015

"Svegliare i leoni", Giuntina, 2017

Festivaletteratura