programma
David Armitage

Dal 2007, David Armitage è Lloyd C. Blankfein Professor of History alla Harvard University, dove presiede il Dipartimento di Storia, è professore del Department of Government e membro della Law School. Ha insegnato Storia anche alla Columbia University (1993-2004) ed è stato Visiting Professor e Fellow presso vari atenei (Freie Universität di Berlino, Queen Mary University of London, University of Chicago, e molti altri). Nella sua pluriennale carriera di insegnamento ha scritto e curato diverse pubblicazioni e molte di queste hanno vinto premi prestigiosi: nel 2000 il suo "The Ideological Origins of the British Empire" è stato eletto il libro dell'anno dal Longman/History Today Award, e lo stesso riconoscimento è stato riservato anche ai suoi "The Declaration of Independence" nel 2007 e "The History Manifesto" nel 2014, rispettivamente dal "Times Literary Supplement" e dal "New Statesman". I suoi lavori sono stati tradotti in quindici lingue e i suoi contributi alla ricerca in campo letterario, storico e artistico gli sono valsi nel 2015 il LittD, il più alto titolo di studi assegnato della Cambridge University. In "Guerre civili" (2017), lo storico americano ha compiuto una delle più esaustive panoramiche sulla più controversa e complessa forma di conflitto della storia umana, analizzando alcuni dei suoi casi più eclatanti e documentati, dall'antica Roma all'eccidio siriano, passando per il Rinascimento, le rivoluzioni settecentesche e gli scontri fratricidi del Novecento.

(foto: Twitter @DavidRArmitage)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"La dichiarazione d'indipendenza. Una storia globale", UTET, 2008

"Manifesto per la storia. Il ruolo del passato nel mondo d'oggi", Donzelli, 2016

"Guerre civili. Una storia attraverso le idee", Donzelli, 2017

Festivaletteratura