programma
Deproducers

«Quattro musicisti, quattro produttori con percorsi diversi ed importanti. Insieme per condividere un'idea, un progetto di ricerca articolato in capitoli: fare musica per conferenze scientifiche, concepire la scienza come poesia». Da questo idea programmatica, e dall'incontro tra quattro protagonisti della musica italiana (Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Max Casacci e Riccardo Sinigallia), è nato il collettivo Deproducers, al quale hanno collaborato agli esordi anche il produttore Howie B e il batterista Dodo Nkishi. A oggi, i Deproducers hanno musicato gli spettacoli "Planetario" (2012) e "Botanica" (2016), entrambi arricchiti dalle proiezioni sincronizzate di Marino Capitanio e dalle scenografie di Peter Bottazzi. Mentre il primo unisce la musica alle conferenze spaziali dell'astrofisico e direttore del Planetario di Milano Fabio Peri; il secondo, co-prodotto e co-ideato da Aboca, si basa sulla sinergia tra il collettivo e il neurobiologo Stefano Mancuso, dando vita ad «una colonna sonora organica e ricca per le incredibili rivelazioni sulla vita segreta delle piante».

Festivaletteratura Festivaletteratura


Non disponibile

Festivaletteratura