programma
José Eduardo Agualusa

António Lobo Antunes lo ha definito «senza ombra di dubbio lo scrittore in lingua portoghese più importante della sua generazione» e sono tante le branche della letteratura in cui José Eduardo Angalusa (Huambo, 1960) ha dato prova di eccellere, dal giornalismo alla drammaturgia e al romanzo. Angolano, ha studiato Agronomia e Silvicultura a Lisbona, iniziando a collaborare col giornale portoghese "Publico". Ben presto scopre che il giornalismo non è la sua strada maestra («credo di non essere stato granché come giornalista perché ho una grande tendenza a inventare») ma non abbandona mai definitivamente la carta stampata e redige tuttora una rubrica settimanale nel giornale brasiliano "O Globo". Il suo primo libro pubblicato in Italia è "L'incredibile e vera storia di D. Nicolau Água-Rosada" (1992); l'ultimo "Teoria generale dell'oblio" (2017), in cui la tematica della solitudine e dell'isolamento di una giovane ragazza (Ludo) è incorniciata dalla guerra angolana d'indipendenza. Nei suoi libri, tradotti in 25 lingue, Agualusa si è sempre dimostrato capace di mescolare personaggi e situazioni più che mai vivi e reali con atmosfere naturali e limpide. «Scrivo in maniera naturale, senza pensarci – ha asserito l'autore –, un po' come quando si balla in maniera naturale, perché se cominci a pensare a come fare non lo fai più». Attualmente vive tra Lisbona, Rio de Janeiro e Luanda.

(foto: © Leonardo Cendamo)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"L'incredibile e vera storia di D. Nicolau Água-Rosada", Linea d'Ombra, 1992

"La congiura", Pironti, 1997

"Quando Zumbi prese Rio", La Nuova Frontiera, 2003

"Due storie con il mare dentro", Instituto Portugues do Livro e das Bibliotecas, 2006

"Fronteiras perdidas. Contos para viajar", Morlacchi, 2007

"Il venditore di passati", La Nuova Frontiera, 2008

"Borges all'inferno e altri racconti", Edizioni dell'Urogallo, 2009

"Un estraneo a Goa", Edizioni dell'Urogallo, 2009

"Le donne di mio padre", La Nuova Frontiera, 2010

"Al posto del morto. Scrittori defunti riflettono, a partire dall'aldilà, sui tempi attuali", Edizioni dell'Urogallo, 2012

"Barocco tropicale", La Nuova Frontiera, 2012

"L'educazione sentimentale degli uccelli. Undici racconti su angeli, demoni e altre persone quasi normali", Edizioni dell'Urogallo, 2015

"Passeggeri in transito. Nuovi racconti per viaggiare", Edizioni dell'Urogallo, 2015

"La regina Ginga. E come gli africani inventarono il mondo", Lindau, 2016

"Teoria generale dell'oblio", Neri Pozza, 2017

Festivaletteratura