programma
Luigi Ballerini

Nato a Sarzana nel 1963, Luigi Ballerini vive a Milano in compagnia della moglie Daniela e dei loro quattro figli. Medico e psicoanalista, membro del Consiglio della società Società Amici del Pensiero, alla cui Scuola si è formato, dalla pluriennale esperienza didattica e clinica con i più giovani, maturata sia nel suo studio professionale che presso scuole e centri culturali, si è avvicinato alla narrativa. Da più di dieci anni scrive romanzi e racconti per bambini e adulti. Due volte finalista alla Selezione Bancarellino, con "Zia Dorothy" si è aggiudicato il prestigioso White Raven Award 2010, promosso dalla International Youth Library; con "La signorina Euforbia ha inoltre vinto il Premio Andersen 2014 nella sezione Miglior libro età 9/12 anni. I romanzi "Io sono Zero" (2015) e "Hanna non chiude mai gli occhi" (2015), nel 2016 gli sono valsi rispettivamente il Premio Bancarellino e il Premio Fenice-Europa. In veste di giornalista pubblicista collabora con quotidiani e riviste per tematiche inerenti al mondo giovanile, alla scuola e all'educazione.

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Io, supereroe. Istruzioni per l'uso", Giunti junior, 2004

"L'estate di Nico", illustrazioni di Andrea Rivola, Giunti junior, 2007 (illustrazioni di Morena Forza, 2016)

"In ogni istante. Felicità: sempre", Fabbri, 2007

"120 giorni che ti cambiano la vita. Strategie e riflessioni per futuri (ex?) capi", Rizzoli, 2008

"Zia Dorothy", Giunti junior, 2009

"Parole di traverso. Racconti da non prendere alla lettera", illustrazioni di Maria Grazia Ragusa, Ericksson, 2010

"Non chiamarmi Cina!", Giunti, 2012

"Aveva torto mio padre", illustrazioni di Alessandro Baronciani, Piemme, 2012

"E adesso cosa faccio? Ripensare il rapporto fra genitori e figli", Lindau, 2012

"Tutto il cielo possibile", con Benedetta Bonfiglioli, Piemme, 2013

"I bravi manager cenano a casa. Mangiare in famiglia fa bene a tutti", EMI, 2014

"Certe volte", illustrazioni di Richolly Rosazza, Motta junior, 2014

"La signorina Euforbia, maestra pasticcera", illustrazioni di Sara Benecino, San Paolo, 2014

"Click!", Edizioni EL, 2014

"Io sono Zero", Il Castoro, 2015

"Hanna non chiude mai gli occhi", San Paolo, 2015

"Un posto silenzioso", illustrazioni di Simona Mulazzani, Lapis, 2016

"Il mistero del bosco", Lapis, 2016

"[Im]perfetti", Il Castoro, 2016

"Nuova pasticceria Euforbia", illustrazioni di Sara Benecino, San Paolo, 2017

"Cosa saremo poi", con Luisa Mattia, Lapis, 2017

Festivaletteratura