programma

La storia della diffusione della polka, del liscio e delle mazurke nella pianura emiliana coincide con quella delle prime lotte bracciantili. A Santa Vittoria gli operai agricoli si trasformavano alla sera in provetti musicisti e si sognava un socialismo a suon di valzer, come racconta Syusy Blady (Il paese dei cento violini).



Festivaletteratura Festivaletteratura
Tenda Sordello
Piazza Sordello - Mantova
Festivaletteratura