programma
Barbara Lanati

Barbara Lanati è professore emerito di Lingua e letteratura anglo-americana all'Università di Torino e ha al suo attivo un'intensa opera critica in ambito americanistico, che si è articolata in monografie, curatele, decine di traduzioni e altrettante pubblicazioni su giornali e riviste. Ha curato diverse edizioni delle poesie e degli epistolari della poetessa statunitense Emily Dickinson ("Silenzi", "Sillabe di seta", "Lettere 1845-1886"), alla quale ha dedicato anche la brillante biografia "Vita di Emily Dickinson", pubblicata per la prima volta nel 1998 e risultata nella terna finalista del Premio Letterario Giovanni Comisso. Al lavoro del traduttore guarda "Pareti di cristallo" (2007 e 2015), una raccolta di quattro saggi sulle versioni italiane delle opere di Gertrude Stein, Henry James, Angela Carter ed Emily Dickinson che mostra le insidie e le bellezze della parola tradotta. Suo anche il libro "Desiderio e lontananza. Un punto di vista contemporaneo sulla letteratura anglo-americana" (2010).

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Frammenti di un sogno", Feltrinelli, 1987

"La signora plusvalore. Gertrude Stain", con Alide Cagidemetrio e Bianca Tarozzi, Pitagora, 1979

"Poesie americane. I giochi e la fatica, con Guido Carboni, Tirrenia-Stampatori, 1990

"Vita di Emily Dickinson. L'alfabeto dell'estasi", Feltrinelli, 1998 (Feltrinelli, 2006)

"Ottocento e dintorni. E. A. Poe, W. Withman, H. Melville, N. Hawthorne", CELID, 2006

"Pareti di cristallo", Besa, 2007 (2015)

"Desiderio e lontananza. Un punto di vista contemporaneo sulla letteratura anglo-americana", Donzelli, 2010

Festivaletteratura