programma
Fabio Genovesi

Fabio Genovesi, classe 1974, è nato e vive a Forte dei Marmi, in Versilia. A partire da "Il bricco dei vermi" (2007) – raccolta dei suoi primi «esperimenti letterari» – e dal più noto "Versilia Rock City" (2008) – romanzo pubblicato in origine con Transeuropa, riscritto e nuovamente pubblicato nel 2012 da Mondadori –, ha eletto la sua terra natia come laboratorio socio-antropologico, narrandone le repentine trasformazioni con un umorismo caustico, a tratti amaro ma sempre amorevole («quando racconti con ironia vuol dire che comunque la cosa che racconti è una cosa a cui vuoi bene»). "Esche vive", il suo secondo romanzo, narra le vite di tre giovani della provincia pisana degli anni Duemila, sospese tra precarietà, stagnazione e disperato bisogno di riscatto. Ancora una Versilia in balia del turismo e dei magnati russi anima le pagine del saggio "Morte dei Marmi" (2012). Da un racconto del Giro d'Italia uscito sul "Corriere della Sera" ha invece origine "Tutti primi sul traguardo del mio cuore" (2013). Nel 2015 ha firmato "Chi manda le onde", romanzo vincitore del Premio Strega Giovani; nel 2017 "Il mare dove non si tocca". Oltre che scrivere soggetti per il cinema, spettacoli teatrali, reportage per "Rolling Stone" e altre riviste musicali, ha tradotto opere di autori e musicisti statunitensi quali di Les Claypool, Barry Glifford, Lee Ranaldo, Willy Vlautin e Hunter S. Thompson.

(foto: © Festivaletteratura)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Il bricco dei vermi. Racconti", Franche tirature, 2007

"Versilia Rock City", Transeuropa, 2008 (Mondadori, 2013)

"Esche vive", Mondadori, 2011 (2016)

"Morte dei marmi", Laterza, 2012

"Tutti primi sul traguardo del mio cuore", Mondadori, 2013

"Chi manda le onde", Mondadori, 2015 (2016)

"Il mare dove non si tocca", Mondadori, 2017 (in uscita)

Festivaletteratura