programma
Luciana Mantero

Giornalista argentina, nasce a Buenos Aires nel 1977. Collabora con diverse radio, tv e organizzazioni non governative. La prima esperienza nella cronaca risale al 2002, quando nel suo paese in piena crisi economica segue da vicino il fenomeno sociale, politico e artistico delle editoriales cartoneras (produzioni dal basso di libri fatti di materiale riciclato) e partecipa alla redazione del volume "Cartoneros" (Ed. Norma, 2003). Nel 2011 pubblica "Margarita Barrientos, una crónica sobre la pobreza, el poder y la solidaridad" (2011), ottenendo una menzione speciale al Premio Estímulo TEA per il giornalismo giovanile. L'opera, frutto di decine di interviste e di un meticoloso reportage, ricostruisce passo dopo passo le vicissitudini che hanno portato Margarita Barrientos a diventare una delle più famose e coraggiose attiviste sudamericane. Nel 2013 riceve il Premio Adepa al giornalismo nella categoria 'solidarietà sociale'. Al 2015 risale "El deseo más grande del mundo", tradotto in Italia nel 2017: «un libro dalla drammatica vitalità» – nelle parole del premio Nobel Mario Vargas Llosa – che a partire dall'esperienza dell'autrice e di altre nove donne racconta progetti di gravidanze che non arrivano, estenuanti tentativi e dolorose rinunce al desiderio di essere madri.

(foto: Twitter @lumantero)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Il desiderio più grande del mondo. Donne che vogliono essere madri", Castelvecchi, 2017

Festivaletteratura