programma
Sonia Ambroset

Sonia Ambroset è psicologa, criminologa e formatrice. La sua professione l'ha spinta a confrontarsi con la sofferenza degli altri nei contesti più estremi: ha lavorato in carceri, comunità psichiatriche e hospice. Negli ultimi anni si è misurata col mondo delle cure palliative e delle malattie terminali, un universo trattato anche nei volumi "Stand by. Stati vegetativi e dintorni" (2011), "Ultima madre" (2016) e "Quando tutto è dolore" (2017, con Luciano Orsi). In ambito socio-sanitario ha lavorato presso la Divisione Oncologia dell'Ospedale San Carlo di Milano e presso la Residenza San Pietro di Monza. Attualmente è responsabile del Servizio di Psicologia dell'Associazione Vidas di Milano. È docente nel corso di formazione triennale in counseling della SIBiG.

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Numero oscuro della devianza e questione criminale. Spunti teorici e verifica empirica", con Gianvittorio Pisapia, Bertani, 1980

"Donna delinquente? Indicazioni bibliografiche sulla nascita della criminologia femminile in Italia", on Gianvittorio Pisapia, Decembrio, 1983

"Criminologia femminile. Il controllo sociale", UNICOPLI, 1984

"Servizio sociale e giustizia penale tra controllo e aiuto", I.S.U., 1992

"Tra controllo e aiuto. Servizio sociale e giustizia penale", Decembrio, 1994

"Stand by. Stati vegetativi e dintorni", a cura di Sonia Ambroset, Sensibili alle foglie, 2011

"Ultima madre", Europa Edizioni, 2016

"Quando tutto è dolore. Cure palliative e sofferenza esistenziale alla fine della vita", con Luciano Orsi, Armando Editore, 2017 (in uscita)

Festivaletteratura