programma
Teatro Spazio Gradaro
Via Gradaro - Mantova

La Chiesa di Santa Maria del Gradaro è un edificio imponente, di impronta romano-gotica, edificato alla fine del XVIII secolo sulle rovine di un antico oratorio. Con l'attiguo convento, che conserva un chiostro del XV secolo, il tempio fu adibito dal 1772 al 1917 a caserma militare. È stato poi riportato all'aspetto originale grazie ad una lunga opera di restauro. La facciata della chiesa è in cotto e vi troneggia un rosone in marmo. All'interno si possono osservare i resti del muro divisorio che separava la parte accessibile ai fedeli da quella riservata ai monaci. Vi si trovano anche affreschi di origine bizantina risalenti alla fine del XIII secolo ed altri del XVI secolo. La tradizione vuole che Longino, il soldato romano poi convertito, abbia subito il martirio in questo luogo.

La Sala, recentemente ristrutturata dall'Associazione Segni d'infanzia in occasione del progetto triennale "EpiCentro Culturale Diffuso Valletta Valsecchi", comprende i locali annessi alla Parrocchia di Santa Maria del Gradaro. Può ospitare fino a un massimo di 100 persone ed è dotata di sala teatrale, giardino e zona cucina.

Via Gradaro - Mantova
UN MOSAICO DI STORIE
Cristina Cazzola, Carol Cassistat, Lucio Diana e Sophia Handaka
UN MOSAICO DI STORIE
Cristina Cazzola, Carol Cassistat, Lucio Diana e Sophia Handaka
ROSASPINA
regia di Antonio Tancredi. Con Simona Gambaro e Massimiliano Caretta
ROSASPINA
regia di Antonio Tancredi. Con Simona Gambaro e Massimiliano Caretta
ROSASPINA
regia di Antonio Tancredi. Con Simona Gambaro e Massimiliano Caretta
Festivaletteratura