La storia della mia casa a #Festlet20

12 4 2016

La storia della mia casa a #Festlet20

Il 16 aprile, tappa unica del laboratorio sui catasti della Mantova storica

Gli appuntamenti di Vent’anni di Festival nell’anno di Mantova Capitale Italiana della Cultura proseguono a ritmo serrato anche il prossimo fine settimana. Sabato 16 aprile, dalle 10:00 alle 18:00 presso la Sacrestia dell’Archivio di Stato, verrà riproposto, per un giorno soltanto, La storia della mia casa, un laboratorio di ricerca documentaria presentato con successo a Festivaletteratura 2015.

(caricamento...)

La storia della mia casa si colloca all'incrocio tra evoluzione urbanistica, forma della città, narrazione familiare, dimensione privata e identitaria dell'abitare. Attraverso i documenti dei catasti teresiano, lombardo-veneto e dello stato italiano relativi alla Mantova storica, interamente digitalizzati per l'ultimo Festival, i partecipanti potranno nuovamente ricostruire non solo i mutamenti di struttura, dimensione e destinazione d'uso della loro casa nel quadro delle trasformazioni subite dalla città di Mantova dal XVIII secolo ad oggi, ma anche i passaggi di proprietà, le famiglie che l'hanno abitata, le attività che vi si sono succedute, le storie che vi si sono stratificate. Alle 16.30, le attività laboratoriali si concluderanno con la conversazione Storia delle nostre case: dai catasti ad Ercolano Marani. Per l’occasione interverranno il professor Paolo Carpeggiani, docente presso la sede del Politecnico di Mantova, Danilo Craveia, curatore del laboratorio, l’architetto Dino Nicolini e la direttrice dell’Archivio di Stato, dott.ssa Luisa Onesta Tamassia.

L’evento a ingresso libero è organizzato da Festivaletteratura in collaborazione con l’Archivio di Stato di Mantova. Per informazioni: 0376.223989 – [email protected].

Festivaletteratura