Per accreditarsi a Festivaletteratura è necessario far inviare un fax al numero 02.87385794 o una mail ([email protected]) dalla propria testata indicando il periodo di permanenza a Mantova entro e non oltre venerdì 2 settembre 2016.

Festivaletteratura
attenzione

Il pass riservato alla stampa accreditata a Festivaletteratura consente l'accesso ai diversi luoghi nei quali si effettuano gli incontri, nel rispetto delle capienze autorizzate.
Molti eventi del Festival infatti sono soggetti a richieste molto più ampie dei posti disponibili ed il nostro ufficio stampa accredita più di 200 giornalisti e fotografi che interverranno ai vari incontri.
Nella necessità di rispettare le capienze stabilite siamo costretti ad alcune limitazioni per gli eventi che prevedono un numero chiuso e non incrementabile di presenze.

A causa del limitato numero di posti a disposizione non ci è possibile accreditare giornalisti di area extra culturale o quelli che non abbiano avuto incarico specifico dalla propria testata di realizzare servizi giornalistici sul Festival.
Non ci è consentito inoltre accreditare giornalisti che lavorano per testate non distribuite in edicola.
Durante i giorni del Festival non verranno rilasciati pass a chi si presenta in sala stampa con la sola tessera dell'Ordine dei Giornalisti: è sempre necessario il fax o la mail di richiesta della propria testata.

Il pass è utilizzabile per gli incontri con gli scrittori in: Piazza Castello, Piazza Mantegna, Piazza Erbe, Piazza Leon Battista Alberti, Piazza Concordia, Tenda dei Libri, Tenda Sordello, Archivio di Stato (Sacrestia), Basilica Palatina di Santa Barbara, Palazzo San Sebastiano, Palazzo d'Arco – cortile, Chiesa di Santa Paola, Casa del Mantegna, Palazzo Ducale – Portico del Cortile d'Onore, Parcobaleno, Palazzo Castiglioni, Palazzo dell'INPS, Ex cinema Bios, Bosco Fontana, Museo Diocesano – Chiostro.

Il pass non è utilizzabile per gli eventi nei teatri o nei luoghi al chiuso: Teatro Bibiena, Teatro Ariston, Cinema Oberdan, Aula Magna dell'Università, Seminario Vescovile, Aula Magna Isabella D'Este, Sagrestia di San Barnaba, Casa Slow, Chiesa Santa Maria della Vittoria, Conservatorio di Musica “Campiani”, Biblioteca Teresiana, Teatrino di Santa Maria della Carità, Cappella di Palazzo del Mago, Palazzo Ducale – Cantine di Vincenzo Gonzaga, Palazzo d'Arco – Sala Polivalente, Centro Culturale Contardo Ferrini, Museo Diocesano – Sala Pozzo, Museo Diocesano – Sala delle colonne. Il pass non è altresì utilizzabile per gli eventi nei giardini privati e per gli appuntamenti di Il giro nel mondo in 80 giorni.

Agli eventi dei bambini (in verde sul programma) chi possiede il pass non può partecipare.

In tutti i casi l'ingresso con il pass sarà consentito 5/10 minuti prima dell'inizio se ci sarà ancora capienza libera all'evento ed il pass non dà diritto al posto a sedere.

Per tutti gli spettacoli e per gli eventi previsti nei teatri è obbligatorio segnalare la preventiva presenza e richiedere il biglietto omaggio all'Ufficio Stampa del Festival che lo fornirà in base alle disponibilità.

Festivaletteratura
fotoreporter

A causa della scarsa capienza dei luoghi degli incontri, non potendo accreditare indistintamente tutti coloro che ne fanno domanda, siamo costretti a declinare le richieste delle agenzie fotografiche a favore di quelle fatte dalle testate giornalistiche.

Festivaletteratura
radio, televisioni, siti internet e fotografi

Il pass dà diritto alle riprese audio-video di soli tre minuti di ogni evento. Per esigenze diverse è necessario prendere accordi specifici con l'ufficio stampa.



Il controllo dei pass e dei biglietti è effettuato da volontari, anche di altre città, che spesso non sono in grado di riconoscere gli autori, gli altri ospiti di Festivaletteratura ed anche gli stessi organizzatori. È pertanto necessario, al fine di evitare fraintendimenti, l'esibizione esplicita del pass e una buona dose di tolleranza!

IL PASS È STRETTAMENTE PERSONALE E NON CEDIBILE
A TERZE PERSONE!

Nella certezza della vostra comprensione e collaborazione, vi inviamo cordiali saluti.

Il Comitato Organizzatore
Laura Baccaglioni, Carla Bernini, Annarosa Buttarelli, Marzia Malerba, Francesco Caprini,Luca Nicolini, Paolo Polettini, Gianni Tonelli

Festivaletteratura