programma
Agi Mishol

La poetessa Agnes Fried, nota ai lettori col nome d'arte di Agi Mishol, nasce a Cehu Silvaniei, in Transilvania, da genitori ebrei di lingua ungherese sopravvissuti all'Olocausto. Trasferitasi in Israele, studia all'Università di Negev e successivamente si stabilisce a Kfar Mordecai, dove lavora dal 1976 al 2001 come educatrice e insegnante di lettere presso la scuola superiore di Bère Tuvia. Nel frattempo comincia a tenere letture, lezioni, seminari e laboratori di scrittura creativa in varie scuole e università del paese, scoprendo la sua vera passione: la letteratura. Autrice di sedici raccolte e vincitrice di diversi premi letterari, dal 2011 insegna presso la Scuola di Poesia Helicon a Tel Aviv. Nel 2014 riceve un dottorato onorario dall'Università di Tel Aviv «in riconoscimento della sua posizione come uno dei più importanti e amati poeti di Israele [e] del suo immenso contributo all'arricchimento della cultura israeliana». Nel 2017 è stata tradotta in Italia "Ricami di ferro", una splendida raccolta di poesie «ancorate nella realtà e nel quotidiano, ma sempre accompagnate da un battito d'ali in potenza, sempre sul punto di levarsi in volo» (Francesca Ruina su "Doppiozero").

(foto: © Festivaletteratura)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Ricami di ferro. Poesie", Giuntina, 2017

Festivaletteratura