programma
Andrea Fumagalli

Andrea Fumagalli (Milano, 1959) è un economista italiano. Laureato alla Bocconi nel 1984, prosegue gli studi accademici fra l'École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e la New School for Social Research di New York. Nel 1990 consegue il Dottorato di ricerca in Economia politica presso il consorzio delle università milanesi Statale, Bocconi e Cattolica. Ha lavorato come ricercatore e professore anche presso gli atenei di Sassari, Pavia, Bergamo Maputo (in Mozambico) e Milano e pubblica o ha pubblicato su diverse riviste scientifiche, fra le quali "International Journal of Political Economy", "European Journal of Economic and Social Systems" ed "Economia Politica". Dal 2001 insegna Economia politica e Teoria dell'impresa all'Università di Pavia.

(foto: © Festivaletteratura)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"L'anti-Europa delle monete", Manifestolibri, 1993

"Moneta e tecnologia. Le istituzioni instabili dell'economia capitalistica", Franco Angeli, 1995

"La piccola impresa in provincia di Milano nei primi anni Novanta", Franco Angeli, 1996

"Tendenze della ristrutturazione industriale. Gli anni della recessione", IRES Lombardia, 1996

"Il lavoro autonomo di seconda generazione. Scenari del postfordismo in Italia", con Sergio Bologna, Feltrinelli, 1997

"Finanza fai da te. Borsa e risparmi nel mercato globale", DeriveApprodi, 2001

"La moneta nell'impero", con Christian Marazzi e Adelino Zanini, Ombre Corte, 2002

"Bioeconomia e capitalismo cognitivo. Verso un nuovo paradigma di accumulazione", Carocci, 2007

"Lavoro. Vecchio e nuovo sfruttamento", Punto Rosso, 2007

"La crisi economica globale", Ombre Corte, 2009

"Sai cos'è lo spread? Lessico economico non convenzionale", Bruno Mondadori, 2012

"Lavoro male comune", Bruno Mondadori, 2013

"Grateful Dead economy. La psichedelia finanziaria", Agenzia X, 2016

"L'economia politica del comune. Sfruttamento e sussunzione nel capitalismo bio-cognitivo", DeriveApprodi, 2017

Festivaletteratura