programma
Anna Vanzan

Anna Vanzan è un'iranista e islamologa italiana. Laureata in Lingue orientali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha conseguito un dottorato in Near Eastern Studies alla New York University, approfondendo soprattutto le problematiche di genere nei paesi islamici e i rapporti tra Iran e Occidente. Ha insegnato presso vari atenei italiani e stranieri ed è attualmente docente di Cultura araba all'Università degli Studi di Milano e di Storia e cultura del Medio Oriente all'Università di Pavia. Già redattrice della rivista "Africa & Orienti", sia in Italia che all'estero ha collaborato con varie testate e programmi radiofonici. È traduttrice di letteratura persiana contemporanea, attività che nel 2017 le è valsa il Premio alla carriera per opera traduttiva e per la diffusione della cultura persiana in Italia da parte del Ministero della Cultura (MIBACT). In "Figlie di Shehrazade. Scrittrici iraniane del XIX secolo" (2009), ha svolto un'interessante analisi della scrittura al femminile in Iran e del suo rapporto con la tradizione, mentre in "Diario persiano" (2017) ha scattato l'inusuale istantanea, aliena ai classici percorsi turistici, di un paese affascinante, multiforme, contraddittorio e sfuggente agli occhi dell'Occidente.

(foto: © Festivaletteratura)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"La storia velata. Le donne dell'Islam nell'immaginario italiano", Edizioni Lavoro, 2006

"Gli sciiti", Il Mulino, 2008 (2016)

"Figlie di Shehrazad. Scrittrici iraniane dal XIX secolo a oggi", Bruno Mondadori, 2009

"Le donne di Allah. Viaggio nei femminismi islamici", Bruno Mondadori, 2010 (2013)

"Che genere di Islam. Omosessuali, queer e transessuali tra shari'a e nuove interpretazioni", con Jolanda Guardi, Ediesse, 2012

"Primavere rosa. Rivoluzioni e donna in Medio Oriente", Libraccio, 2013

"Donne e giardino nel mondo islamico", Pontecorboli, 2013

"Diario persiano. Viaggio sentimentale in Iran", Il Mulino, 2017

"I movimenti delle donne in Nord Africa e Medio Oriente", a cura di Renata Pepicelli e Anna Vanzan, Aiep, 2017

Festivaletteratura