programma
Carlo Cottarelli

Carlo Cottarelli è un economista italiano nato a Cremona nel 1954. Dopo la laurea in Scienze economiche e bancarie a Siena ha frequentato un Master alla London School of Economics. Ha lavorato per la Banca d'Italia dal 1981 al 1987, per l'ENI dal 1987 al 1988 e per il Fondo Monetario Internazionale, a Washington DC, dove è rimasto fino al 2013. Nel 2013 è stato commissario straordinario per la revisione di spesa su nomina dell'allora governo Letta, ricoprendo l'incarico fino all'ottobre 2014, quando è divenuto direttore esecutivo nel Board del Fondo Monetario Internazionale. Dal 2017 dirige l'Osservatorio sui Conti Pubblici dell'Università Cattolica di Milano. Nel maggio 2018 è stato incaricato dal presidente Mattarella di esplorare l'ipotesi di un nuovo governo, durante una delle crisi istituzionali più delicate della storia repubblicana. Nel saggio "I sette peccati capitali dell'economia italiana" (2018) ha esaminato alcuni problemi strutturali che compromettono la crescita del paese, dalla corruzione all'evasione fiscale, dall'eccesso di burocrazia al divario tra Nord e Sud.

(foto: © Festivaletteratura)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare", Feltrinelli, 2015 (2016)

"Il macigno. Perché il debito pubblico si schiaccia e come si fa a liberarsene", Feltrinelli, 2015 (2018)

"I sette peccati capitali dell'economia italiana", Feltrinelli, 2018

Festivaletteratura