programma
Daniel Cuello

Argentino di nascita e italiano di adozione, Daniel Cuello ha iniziato a disegnare da bambino e da allora non ha mai smesso. Realizza illustrazioni, fumetti, siti web e grafica per l'editoria, le aziende e i privati. Molto attivo sul web, pubblica di continuo tavole e illustrazioni sulle colonne del suo sito e sui social. La sua prima, notevole prova in veste di autore fumettista è del 2015 con "Indovina che Tiberio viene a cena. Il cinema disegnato". In seguito, per l'editore BeccoGiallo, tra il 2016 e il 2017 illustra due dizionari delle serie tv cult curati da Matteo Marino e Claudio Gotti. In questi anni pubblica anche il suo primo graphic novel, "Residenza Arcadia", un'opera cupa e sarcastica – con un condominio come set – in cui dimostra «una notevole abilità nel cambiare ritmo e tono e trasportare il lettore dalla comicità verso situazioni più drammatiche, fino a sconvolgerlo e a tirargli un metaforico cazzotto dritto nello stomaco» (Mauro Ciusani su "IBS Café"). Nel 2018 firma "Guardati dal beluga magico".

(foto: © Festivaletteratura)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Indovina che Tiberio viene a cena. Il cinema disegnato", Baldini & Castoldi, 2015

"Residenza Arcadia", Bao Publishing, 2017

"Guardati dal beluga magico", Bao Publishing, 2018

Festivaletteratura