programma
Marco Presta

Romano, classe 1961, insieme ad Antonello Dose ha ideato e conduce il programma "Il ruggito del coniglio", in onda su Radio 2. A Roma frequenta l'Accademia d'Arte drammatica 'Silvio D'Amico', nella stessa classe di Zingaretti, Popolizio, Buy, Guzzanti. Lavora professionalmente in radio e in televisione dalla prima metà degli anni Ottanta a partire dalla collaborazione con lo storico autore teatrale e radiofonico Enrico Vaime e con l'amico Antonello Dose. Da questo primo sodalizio nascono testi per Fabio Fazio, Enrico Montesano, Tullio Solenghi e Simona Marchini. In seguito collabora con Dose a Radio Rai come autore e conduttore dei programmi "Effetti collaterali" (1992-'93), "Chidovecomequando" (1993-'94), "Tira imbecille" (per i mondiali di calcio del 1998), "Buono Domenico" ('97, varietà domenicale), speciali da San Remo e Miss Italia, e il già citato "Il ruggito del coniglio", che dal '95 diviene un cult del palinsesto Rai. Alla domanda su quale sia il principale ingrediente che ha contribuito allo straordinario successo del programma, in un'intervista su "La Stampa" risponde che esso è senz'altro «il contributo del pubblico in diretta. La spina dorsale comica del programma è la vita. La nostra linfa è quel che accade». Con Dose lavora anche come sceneggiatore televisivo per Rai 1 nell'ambito di "Un medico in famiglia" e "Pazza famiglia". Per il cinema i due sceneggiano "Anche i commercialisti hanno un'anima" di Maurizio Ponzi (1994) e il cartone animato di Enzo D'Alò "Opopomoz" di Enzo D'Alò (2003). Ha pubblicato diversi libri, tra i quali: "Il paradosso terrestre" (2009 e 2012), un raccolta di racconti surreali e divertenti; "Un calcio in bocca fa miracoli" (2011), il suo primo romanzo; "Il piantagrane" (2012 e 2014); "L'allegria degli angoli" (2014 e 2016) e "Accendimi" (2017).

(foto: © Giliola Chistè)

Festivaletteratura Festivaletteratura
STORIE DA CONIGLI RUGGENTI
con Attilio Di Giovanni, tastiera; Max Paiella, chitarra


"Il ruggito del coniglio", con Antonello Dose, RAI-ERI, 1997

"Dove osano le quaglie, ovvero la ex è uguale per tutti. Mille modi per dimenticarla", con Antonello Dose, Comix, 1998

"Opopomoz. Ma che vita del cavolo quella del povero diavolo", con Antonello Dose, EL, 2003

"Il paradosso terrestre", Aliberti, 2009 (Einaudi, 2012)

"Un calcio in bocca fa miracoli", Aliberti, 2011 (2012)

"Il piantagrane", Einaudi, 2012 (2014)

"L'allegria degli angoli", Einaudi, 2014 (2016)

"Accendimi", Einaudi, 2017

Festivaletteratura