programma
Minh Tran Huy

Minh Tran Huy è una scrittrice francese nata nel 1979 a Clamart, nei pressi di Parigi, da genitori vietnamiti emigrati negli anni Sessanta. Fin da piccola ha dovuto fare i conti con una duplice identità culturale: se da un lato leggeva e interpretava il mondo che la circondava in francese, dall'altro il lontano e misterioso Vietnam esercitava su di lei una potente attrattiva. Ha lavorato anche come editrice, giornalista e critica letteraria. Adorato da critica e pubblico, il suo "La principessa e il pescatore" è stato selezionato per il Goncourt e nel 2008 ha ricevuto il Premio Gironde Nouvelles Écritures. Nello stesso anno è uscito "Le lac né en une nuit. Et autres légendes du Viêtnam", una raccolta di racconti e leggende vietnamite, e nel 2009 è stata la volta di "La double vie d'Anna Song", uscito in Italia per Neri Pozza. Attualmente Minh Tran Huy vive a Parigi dove lavora come redattore capo aggiunto per il prestigioso "Le Magazine Littéraire" e collabora con diversi programmi culturali televisivi. In "viaggiatore suo malgrado" (2017) ha combinato memorie collettive e personali in un romanzo corale, cercando ancora una volta di sottrarre all'oblio gli esodi e i vissuti del popolo vietnamita.

(foto: © Festivaletteratura)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Le lac né en une nuit. Et autres légendes du Viêtnam", Actes Sud, 2008

"La principessa e il pescatore", 66thand2nd, 2010

"La doppia vita di Anna Song", Neri Pozza, 2010

"Viaggiatore suo malgrado", O Barra O Edizioni, 2017

Festivaletteratura