programma
Riccardo Bruscagli

Riccardo Bruscagli ha studiato e insegnato a lungo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Firenze, dapprima come borsista, poi come assistente, professore associato di Letteratura teatrale italiana e infine come ordinario e professore emerito di Letteratura italiana. All'estero ha ricoperto incarichi di insegnamento in vari atenei (Columbia University, Dartmouth College, Berkeley University e Université de Nancy). A partire dallo scritto "Le lettere di Giosuè Carducci" – che gli è valso il Premio Giovanni Papin per la migliore tesi di letteratura italiana della Facoltà di Lettere di Firenze – si è occupato della prosa di Carducci – pubblicando nel 1972 "Carducci nelle lettere. Il personaggio e il pensatore" – di Niccolò Machiavelli e, più in generale, di letteratura italiana del Rinascimento, di cui è uno dei massimi studiosi a livello internazionale. Nel 1989 ha fondato insieme ad altri colleghi fiorentini il periodico di critica letteraria "Studi italiani".

Festivaletteratura Festivaletteratura


"Carducci nelle lettere. Il personaggio e il prosatore", R. Patron, 1972

"G. B. Giraldi. Drammaturgia ed esperienza teatrale", SATE, 1972

"Niccolò Macchiavelli", La Nuova Italia, 1975

"Storia della letteratura italiana", con Lanfranco Caretti, Giorgio Luti, Mursia, 1978

"Nel salotto degli Intronati", Accademia senese degli Intronati, 1982

"Stagioni della civiltà estense", Nistri-Lischi, 1983

"Il teatro teatrale, la scrittura femminile, il testo argomentativo, computer e intelligenza artificiale", con Gino Tellini, Istituto geografico de Agostini, 1997

"Studi cavallereschi", Società editrice fiorentina, 2003

"Machiavelli, profili di storia letteraria", Il Mulino, 2008

"Fiumi e laghi toscani fra passato e presente. Pesca, memorie, regole", Aska Edizioni, 2010

Festivaletteratura