programma
Riccardo Staglianò

Giornalista e inviato del quotidiano "la Repubblica", è nato a Viareggio nel 1968. Cura il blog "PNR - Presi nella rete" e firma inchieste e reportage per il "Venerdì di Repubblica". È stato corrispondente da New York per il mensile "Reset" e ha lavorato al "Corriere della Sera". Per dieci anni ha insegnato Nuovi media alla Terza Università di Roma. Nel 2001 si è aggiudicato il Premio Ischia di Giornalismo, sezione giovani. Ha portato per la prima volta in Italia nel 2011 il format delle Ted Conference e ha pubblicato molti libri incentrati su temi di attualità, economia, politica internazionale, tecnologia e lavoro. Tra gli ultimi: "Toglietevelo dalla testa" (2012), un'inchiesta sul potere e gli interessi delle lobby dei produttori di cellulari; "Occupy Wall Street. Il reportage dentro la protesta" (2012); "Al posto tuo. Così web e robot ci stanno rubando i lavoro" (2016); "Lavoretti. Così la sharing economy ci rende tutti più poveri" (2018).

(foto: © Leonardo Cendamo)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"La comunicazione interattiva. La pubblicità al tempo di internet", Castelvecchi, 1996

"Circolo Internet. Manuale critico per il nuovo millennio", Feltrinelli, 1997

"Bill Gates. Una biografia non autorizzata", Feltrinelli, 2000

"Cattive azioni. Come analisti e banche d'affari hanno creato e fatto sparire il tesoro della new economy", Editori Riuniti, 2002

"Giornalismo 2.0. Fare informazioni al tempo di internet", Carocci, 2002

"L'impero del falso", Laterza, 2006

"I cinesi non muoiono mai", Chiarelettere, 2008

"Grazie. Ecco per senza gli immigrati saremmo perduti", Chiarelettere, 2010

"Occupa Wall Street. Il reportage dentro la protesta", Chiarelettere, 2012

"Toglietevelo dalla testa. cellulari, tumori e tutto quello che le lobby non dicono", Chiarelettere, 2012

"Al posto tuo. Così web e robot ci stanno rubando i lavoro", Einaudi, 2016

"Lavoretti. Così la sharing economy ci rende tutti più poveri", Einaudi, 2018

Festivaletteratura