programma
Teresa Sdralevich

Teresa Sdralevich è nata a Milano. Dopo la laurea in Scienze politiche a Bologna e un soggiorno a Parigi, nel 1995 si è stabilita a Bruxelles per frequentare per un anno il corso di illustrazione all'ERG (École de recherche graphique) e per un altro anno grafica all'École supérieure des arts visuels de la Cambre. Come libera professionista ha sempre lavorato su due binari paralleli: il disegno – con l'illustrazione di romanzi per ragazzi, il lavoro per i periodici – e il manifesto culturale, politico o sociale. Ha collaborato a lungo con Salani e con altri editori, illustrando molti libri, tra i quali le storie di Eva Ibbotson. Al di fuori del campo editoriale lavora principalmente su temi politici e sociali collaborando con enti e istituzioni pubbliche, organizzazioni no profit, associazioni culturali. Negli ultimi anni ha condotto numerosi workshop per studenti, bambini e adulti, sia incentrati sulla stampa in serigrafia che sulla creazione di poster, copertine, riviste e altri stampati. Con il suo lavoro di affichiste ha partecipato a festival, mostre ed esposizioni.

(foto: autore)

Festivaletteratura Festivaletteratura
POPSTER
Adulti e bambini   dai 12 anni
POPSTER
dai 6 ai 10 anni


Willi Fährmann, "Baldo su tutti", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 1988

Eva Ibbotson, "Passaggio segreto al binario 13", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 1998

Eva Ibbotson," Miss Strega", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 1999 (2017)

Ulf Stark, "Il paradiso dei matti", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Feltrinelli, 1999 (2010)

Eva Ibbotson, "Streghe stregate", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2000

Sharon Creech, "Il fantasma di zio Arvie", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Feltrinelli, 2001

Bjørn Sortland, "La mamma vale 10 cammelli", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2001

Eva Ibbotson, "Streghe stregate", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2001

Eva Ibbotson, "Le zie improbabili", illustrazioni di Teresa Sdralevich, 2001

Eva Ibbotson, "Fantasmi in riserva", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2002 (2004)

Ulf Stark, "Maria Nasopallido", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Feltrinelli, 2002

Joan Aiken, "Pelle d'oca", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2003

Eva Ibbotson, "Trappola sul fiume mare", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2003

Lucia Flores, "Brutto è bello", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2004

Eva Ibbotson, "Fantasmi sotto sfratto", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2004 (2016)

Marina Morpurgo, "Sofonisba Ruscufù", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Feltrinelli, 2004

Lucia Flores, "Fierritos e la porta dell'aria", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2005

Marina Morpurgo, "Signorsì, Sofonisba!", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Feltrinelli, 2005

Eva Ibbotson, "Fantasmi salvamucche", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2006

"Out of Paper. Posters", La Cinquième Couche, 2006

Marina Morpurgo, "Sofonisba strizzacervelli", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Feltrinelli, 2006

Eva Ibbotson, "La stella di Kazan", illustrazioni di Teresa Sdralevich, Salani, 2007

Piero Zannini, "Cos'è la bellezza dell'asino? Breve storia di molte parole", disegni di Teresa Sdralevich, Salani, 2010

"Il manuale dell'ospite perfetto", La grande illusion, 2013

"The polish shoes", La grande illusion, 2015

"La mia famiglia è uno zoo", Minibombo, 2016

"Poster Power. Great Posters and How to Make Them", Cicada Books, 2017

Festivaletteratura