programma
Tom Drury

«I problemi e le sfide proprie del nostro essere in vita non cambiano nel tempo», ha affermato lo scrittore statunitense Tom Drury in un'intervista, e sempiterne sembrano anche le storie semplici e le piccole emozioni quotidiane che accomunano i personaggi della sua trilogia di Grouse County, un trittico di romanzi composto da "La fine dei vandalismi", A caccia nei sogni" e "Pacifico" che ha come protagonisti i membri della famiglia Darling e l'immaginario Midwest che fa da sfondo alle loro vite. Originario dell'Iowa, classe 1956, laureato in giornalismo e già fellow della Fondazione Guggenheim, Drury ha insegnato in diverse università americane. Attualmente vive a Berlino ed è docente all'Università di Lipsia. Negli anni Novanta le sue opere narrative, nate in forma di racconto sulle colonne del "New Yorker" e tradotte in Italia da NN, sono state al centro di un felice caso editoriale. Jonathan Franzen ha paragonato il primo lavoro di questo moderno e ironico cantore della provincia americana a una bottiglia di ottimo champagne.

(foto: © Basso Cannarsa)

Festivaletteratura Festivaletteratura


"La fine dei vandalismi", NN, 2017

"A caccia nei sogni", NN, 2017

"Pacifico", NN, 2018

Festivaletteratura