programma

VARIAZIONE: all'evento 57 interverrà anche Luigi Caracciolo.

Parlare di Giorgio Scerbanenco non può che portare alla mente la Milano del boom economico in cui indaga il medico-detective Duca Lamberti (Venere privata, I milanesi ammazzano al sabato). La sua opera ha spaziato dal western al romanzo rosa, passando per fantascienza e radiodramma, dando prova dell'incredibile prolificità e versatilità dell'autore di origine ucraina. Grazie al lavoro della figlia Cecilia - autrice di Il fabbricante di storie - e alla sua ricerca tra archivi, lettere, articoli, materiali editi e inediti, la figura di questo grande intellettuale del Novecento appare oggi vivida e attuale. Insieme a lei dialogherà lo scrittore e architetto Gianni Biondillo, creatore dell'ispettore Ferraro, cupo poliziotto al fianco del quale la periferia milanese diventa vera e propria protagonista, nervosa e indaffarata come nella grande tradizione del giallo all'italiana. Modera l'incontro Luigi Caracciolo.



Festivaletteratura Festivaletteratura
Officina del Gas
Vicolo Stretto - Mantova
Festivaletteratura