programma

Bibliotecari e librai lo sanno bene: le specie dei lettori sono le più disparate. C'è il lettore annusatore, che nel libro "ci ficca dentro il naso, chiude gli occhi, inspira profondamente e comincia, inebriato, a sbattere le palpebre a gran velocità", e poi c'è l'ossessivo, l'innamorato, il feticista, quello da rimorchio... Giovanni Previdi e Alessandro Sanna (Lettori. Variazioni sul tipo) tengono un'accurata illustrazione dell'intero campionario.



Festivaletteratura Festivaletteratura
Tenda Sordello
Piazza Sordello - Mantova
Festivaletteratura