È questa la domanda che pone ai suoi simili lo scrittore e saggista Ivan Jablonka nel suo libro Uomini giusti. Dal patriarcato alle nuove mascolinità. Gli uomini hanno condotto ogni genere di battaglia, salvo quella per l'uguaglianza dei sessi. Hanno sognato ogni genere di emancipazione, salvo quella delle donne. Con poche eccezioni, si sono adattati al funzionamento patriarcale della società. Ne hanno tratto sempre vantaggio. Ma ora alcuni di loro stanno chiamando la parte maschile dell'umanità ad assumersi la responsabilità di ciò che è avvenuto e Jablonka, uno di loro, prova a indicare le vie che si aprono per gli “uomini nuovi". Ne discutono con l'autore i filosofi Rosella Prezzo e Stefano Ciccone.

L'autore parlerà in francese, con interpretazione consecutiva in italiano.

In collaborazione con l'Institut français Italia.

Fondazione Università di Mantova - Aula Magna
Via Angelo Scarsellini, 2 - Mantova