La vita di Angela Terzani Staude è stata tutto fuorché sedentaria: partendo dalla natia Firenze, ha condiviso per oltre quarant'anni la passione per il viaggio e la scoperta con il marito Tiziano, insieme al quale ha testimoniato "la bellezza del mondo", passando dagli Stati Uniti fino ai lunghi anni in Asia spesi tra Singapore, Hong Kong, Pechino, Tokyo, New Delhi, Bangkok e persino le pendici innevate dell'Himalaya. "Viaggiare con Tiziano è stata una delle cose più divertenti, più ricche di avventura, più piene di apertura al mondo che uno potesse sognare di fare", afferma l'autrice di Giorni cinesi e Diverso da tutti e da nessuno, che ha raccolto riflessioni e memorie in un'autobiografia ricca di peregrinazioni e scambi con le differenti culture incontrate lungo il cammino. Insieme alla figlia Saskia Terzani e al giornalista esperto di questioni asiatiche Valerio Pellizzari (In battaglia quando l'uva è matura. Quarant'anni di Afghanistan) torna sul palco di Festivaletteratura per ricordarci che "con questo saper tornare a casa è cominciata la storia dell'uomo [...] Ci interessano quelli che ritornano con qualcosa da raccontare".

Palazzo San Sebastiano
Largo XXIV Maggio, 12 - Mantova