Nuovo incontro di translation slam a Festivaletteratura. Le regole restano invariate: a due traduttori viene affidato appositamente per la gara un brano ancora inedito di uno scrittore ospite al Festival. I due contendenti arrivano all'incontro con le loro proposte di versione, da sottoporre alla valutazione pubblica dell'autore. Protagonisti della discussione su possibili soluzioni alternative, espressioni intraducibili e altre questioni linguistiche sono i giovani traduttori dal neerlandese Valentina Freschi e Stefano Musilli, arbitro lo scrittore Jan Brokken (Bagliori a San Pietroburgo).

In collaborazione con l’Ambasciata e il Consolato Generale dei Paesi Bassi e del Nederlands Letteren Fonds (Dutch Foundation for Literature)



Festivaletteratura Festivaletteratura