109 read on activities
7,00 € Read On
Grazie al sostegno di   Fondazione Pianoterra

“Negli ambienti culturali italiani i neri non esistono, o meglio: esistono come oggetto del discorso, quasi mai come soggetto". Con queste parole l'autrice e giornalista Nadeesha Uyangoda (L'unica persona nera nella stanza) rifletteva recentemente sulla condizione dei non-bianchi, degli immigrati, delle seconde generazioni, tanto scarsamente rappresentati all'interno dei media, quanto invece onnipresenti nella propaganda politica. Insieme alla scrittrice Anna Osei (Sotto lo stesso sole) proverà a rispondere alla complessa domanda “cosa significa essere neri in Italia oggi?". Parlando di identità, dialogo interculturale e marginalizzazione, Osei e Uyangoda racconteranno la contraddittoria situazione di chi è nato in questo paese e viene percepito come straniero, sottolineando la necessità di un reale cambiamento e non di una blanda “operazione cosmetica" sulla diversità. Le incontra lo scrittore e poeta Mario Desiati (Spatriati).

Museo Diocesano
Piazza Virgiliana, 55 - Mantova