"Tutto scorre, e ogni fenomeno ha forme errabonde", scriveva Ovidio nelle sue Metamorfosi, opera nella quale la forma animale subiva – se pur in maniera fantastica – continui mutamenti. Così avviene costantemente anche in natura, non solo nei più eclatanti modi che portano un uovo a diventare bruco, poi crisalide e infine farfalla. Questo meccanismo biologico non è eccezione ma norma nel mondo animale: numerose sono le specie che vivono "una doppia vita", basti pensare alle rane, ai granchi, alle salamandre, alle stelle di mare e a tutti quegli insetti che modificano il loro esoscheletro durante la crescita. Il biologo Marco Di Domenico (Taccuino delle metamorfosi) si confronta su questo fenomeno meraviglioso con lo scrittore Tommaso Lisa (Insetti delle tenebre, Memorie dal sottobosco), appassionato entomologo, e la giornalista e comunicatrice scientifica Elisabetta Tola.

Aula Magna dell'Università
Via Angelo Scarsellini, 3/A - Mantova
Il sito è stato realizzato nell’ambito del progetto Open Festival con il contributo di
INNOVACULTURA - Regione Lombardia, Camere di Commercio Lombarde e Fondazione Cariplo