Nelle vene del popolo irlandese scorre indubbiamente la passione per leggende e storie fantastiche, passando dalle antiche saghe dell'eroe celtico Cúchulainn, fino alle moderne ballate folk in cui la verde terra che viene decantata diventa quasi una ritrovata e idilliaca Arcadia. Questo amore per il fantastico emana dalle pagine dei romanzi di Jan Carson (L'incendiario, Il giorno del giudizio), autrice e mediatrice culturale nordirlandese che del realismo magico ha fatto uno dei punti di forza delle sue opere. Attraverso elementi di mistero la scrittrice di Ballymena racconta la vita di comunità – siano essere rurali o della caotica Belfast – in cui mai si sono completamente sanate le ferite dei Troubles, il conflitto tra Unionisti e Nazionalisti che ha infiammato l'Irlanda del Nord tra la fine degli anni ˇ60 e gli anni ˇ90 del secolo scorso, mescolando religione, magia e simbolismo per raccontare temi ancora attuali attraverso la lente dell'immaginazione. La incontra la scrittrice Chiara Valerio.

L'autrice parlerà in inglese, con interpretazione consecutiva in italiano.

In collaborazione con Literature Ireland.

Aula Magna dell'Università
Via Angelo Scarsellini, 3/A - Mantova
Il sito è stato realizzato nell’ambito del progetto Open Festival con il contributo di
INNOVACULTURA - Regione Lombardia, Camere di Commercio Lombarde e Fondazione Cariplo