39
7,00 €
Grazie al sostegno di   P.E. Labellers Spa

VARIAZIONE: l’incontro con Federico Faggin ed Elisabetta Tola si terrà sabato 10 alle ore 10:00 anziché giovedì 8 alle ore 14:45.

"Prima di lui, la Silicon Valley era semplicemente la Valley". Queste parole di Bill Gates aiutano a capire la portata del lavoro e delle intuizioni di Federico Faggin, pioniere dell'informatica e considerato alla stregua di un eroe da tutti gli appassionati di tecnologia. Padre del primo microprocessore – ha lavorato sulla produzione dei leggendari Intel 4004 e Zilog Z80 – il fisico originario di Vicenza non ha mai smesso di appassionarsi alle sfide, partendo appena diciottenne dalla Olivetti, trasferendosi negli Stati Uniti negli anni '70, per arrivare ai recentissimi studi sulla consapevolezza delle macchine e delle intelligenze artificiali. "Il computer ha dentro di sé un pezzo di noi" e, nonostante abbia la capacità di superarci nell'analisi di quantità enormi di dati, non possiede l'intelligenza naturale basata sulla coscienza propria degli esseri umani. Di questo dibattuto argomento e della sua incredibile vicenda lavorativa l'autore di Un tipo diverso di realtà parlerà insieme alla scrittrice e divulgatrice scientifica Elisabetta Tola.

Palazzo San Sebastiano
Largo XXIV Maggio, 12 - Mantova
Il sito è stato realizzato nell’ambito del progetto Open Festival con il contributo di
INNOVACULTURA - Regione Lombardia, Camere di Commercio Lombarde e Fondazione Cariplo