Una nuova guerra si è aperta nel corpo martoriato dell'Europa. Lungo quest'ultima ferita Amedeo Quondam dispone una collezione millenaria di testi, che parte dall'Iliade di Omero, e prosegue con l'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e gli Adagia di Erasmo da Rotterdam, per raggiungere il Novecento con L'allegria di Giuseppe Ungaretti e Il partigiano Johnny di Beppe Fenoglio.

Biblioteca Teresiana - Prima Sala Teresiana
Via Roberto Ardigò, 13 - Mantova
Il sito è stato realizzato nell’ambito del progetto Open Festival con il contributo di
INNOVACULTURA - Regione Lombardia, Camere di Commercio Lombarde e Fondazione Cariplo