Donatella Di Cesare

Donatella Di Cesare è professore ordinario di Filosofia teoretica alla Sapienza Università di Roma. È tra le voci filosofiche più presenti nel dibattito pubblico sia accademico sia mediatico. Collabora con L'Espresso, con Il Manifesto e con molti altri quotidiani e riviste italiani e internazionali. Gli interrogativi etici e politici sulla violenza nell'età della globalizzazione l'hanno spinta a studiare il fenomeno della tortura e quello del terrore, volto oscuro della guerra civile globale (Tortura, Bollati Boringhieri, 2016; Terrore e modernità, Einaudi 2017). Lo scontro epocale fra lo Stato e i migranti è la questione del libro più recente Stranieri residenti. Una filosofia della migrazione, Bollati Boringhieri, 2017 (Premio Pozzale per la saggistica 2018; Premio Sila per economia e società 2018). Gli ultimi suoi libri sono: Marrani. L'altro dell'altro (Einaudi, 2018) e Sulla vocazione politica della filosofia (Bollati Boringhieri, 2018).

(foto: autore)

Festivaletteratura Festivaletteratura


Filosofia, esistenza, comunicazione in Karl Jaspers, a cura di Donatella Di Cesare e Giuseppe Cantillo, Goffredo, 2002

Utopia del comprendere, Il Melangolo, 2003

Ermeneutica della finitezza, Guerini studio, 2004

Gadamer, Il Mulino, 2007

Grammatica dei tempi messianici, Albo Versorio, 2008 (Giuntina, 2011)

La giustizia deve essere di questo mondo. Passaggi dell'etica ebraica, Fazi, 2012

Se Auschwitz è nulla. Contro il negazionismo, Il Melangolo, 2012

Crimini contro l'ospitalità. Vita e violenza nei centri per gli stranieri, Il Melangolo, 2014

Heidegger e gli ebrei. I Quaderni neri, Bollati Boringhieri, 2014 (2016)

Israele. Terra, ritorno, anarchia, Bollati Boringhieri, 2014

Heidegger & sons. Eredità e futuro di un filosofo, Bollati Boringhieri, 2015

Tortura, Bollati Boringhieri, 2016

AA.VV., Tortura fuorilegge, Multiverso, 2016

Stranieri residenti. Una filosofia della migrazione, Bollati Boringhieri, 2017

Terrore e modernità, Einaudi, 2017

Sulla vocazione politica della filosofia, Bollati Boringhieri, 2018

Marrani. L'altro dell'altro, Einaudi, 2018

Festivaletteratura