Lorenzo Tondo

Lorenzo Tondo è un giornalista italiano originario di Sciacca, dove è nato nel 1982. Corrispondente del quotidiano inglese The Guardian, per il quale si occupa di Italia e di temi legati alla crisi migratoria nel Mediterraneo, ha al suo attivo collaborazioni con prestigiose testate internazionali (The New York Times e Time). Dal 2010 al 2015 ha lavorato presso la redazione palermitana di Repubblica e ha ottenuto numerosi riconoscimenti per le sue inchieste. Nel 2015 si è aggiudicato il Premio nazionale di giornalismo Giuseppe Fava Giovani e nel 2016 il Premio internazionale Maria Grazia Cutuli come giornalista siciliano emergente. Al centro del suo primo libro, Il Generale (2018), frutto di una lunga inchiesta capitanata dal Guardian, vi è la complessa vicenda giudiziaria che ha come protagonista Medhanie Tesfamariam Berhe, un trentenne eritreo che nel 2016 viene scambiato per il sanguinario trafficante di esseri umani Medhanie Yehdego Mered (noto come "Il Generale"), arrestato in Sudan, incarcerato a Palermo e infine riconosciuto vittima di un clamoroso errore di identità.

Festivaletteratura Festivaletteratura


Il Generale, La nave di Teseo, 2019

Festivaletteratura