Mariana Mazzucato

Mariana Mazzucato insegna Economia dell'innovazione e del valore pubblico presso l'University College London – dove ha fondato e dirige l'Institute for Innovation and Public Purpose (IPP) – ed è autrice del libro Il valore di tutto. Chi lo produce e chi lo sottrae nell'economia globale (2018). Ha vinto nel 2014 il New Statesman SPERI Prize in Political Economy, nel 2015 l'Hans-Matthöfer-Preis, nel 2018 il Leontief Prize for Advancing the Frontiers of Economic Thought e nel 2019 l'All European Academies Madame de Staël Prize for Cultural Values. È stata nominata tra i tre pensatori più importanti sull'innovazione dalla rivista The New Republic e figura nella lista delle cinquanta persone da seguire nel 2019 stilata da Bloomberg. Il suo acclamato libro Lo Stato innovatore. Sfatare il mito del pubblico contro il privato (2013) indaga il ruolo delle organizzazioni pubbliche quali "investitori di prima istanza" nella storia del cambiamento tecnologico, mentre Il valore di tutto (2018) porta la teoria del valore al centro dell'economia, privilegiando la creazione di valore rispetto all'estrazione del valore. Mariana Mazzucato fornisce consulenza ai responsabili politici di tutto il mondo sulla crescita inclusiva guidata dall'innovazione ed è attualmente membro del Consiglio dei consulenti economici del governo scozzese; del Comitato per la Politica di Sviluppo delle Nazioni Unite e di altri enti internazionali. Inoltre, è consigliere speciale del Commissario per la ricerca, la scienza e l'innovazione della Commissione Europea, Carlos Moedas, ed è autrice del rapporto Mission-Oriented Research & Innovation in the European Union.

(foto: © Mariana Mazzucato)

Festivaletteratura Festivaletteratura


Lo Stato innovatore. Sfatare il mito del pubblico contro il privato, Laterza, 2014 (2019)

Ripensare il capitalismo, a cura di Mariana Mazzucato e Michael Jacobs, Laterza, 2017

Il valore di tutto. Chi lo produce e chi lo sottrae nell'economia globale, Laterza, 2018

Festivaletteratura