Maryanne Wolf (Lettore, vieni a casa) e Alberto Manguel (Vivere con i libri) hanno dedicato vita e studi alla lettura, l'una analizzandola dal punto di vista scientifico, l'altro da quello storico, culturale e sociologico. La neuroscienziata cognitiva e "la biblioteca vivente" si incontrano a Mantova per raccontare come i libri accompagnino la nostra vita sin dall'infanzia, non solo facendoci quasi innamorare di alcune pagine, ma alterando anche le connessioni neuronali del nostro cervello; la lettura d'altra parte non è un'attitudine naturale dell'uomo, ma una sua invenzione e la sfida nella società odierna è quella di adattarsi ai cambiamenti indotti dall'avvento del digitale, che sta completamente stravolgendo l'approccio alla fruizione profonda della parola scritta, soprattutto nelle giovani generazioni travolte dalla distrazione e dalla velocità del Web. I due autori ci accompagnano alla scoperta di un fenomeno tanto antico quanto straordinariamente complesso. Dialoga con loro lo scrittore e giornalista Alessandro Zaccuri (Come non letto).

Gli autori parleranno in inglese. Interpretazione consecutiva in italiano.

Con il sostegno dell'Ambasciata del Canada.



Festivaletteratura Festivaletteratura
Palazzo Ducale - Basilica Palatina di Santa Barbara
Piazza Santa Barbara, 4 - Mantova
Festivaletteratura