Quando Jonas Hassen Khemiri parla dei grandi autori che hanno stimolato in lui la passione per le parole, può sembrare bizzarro trovare accanto ai nomi di Kafka e Faulkner quello del rapper Nas, che forse più di tutti gli ha insegnato le illimitate possibilità di narrare una storia. E proprio il tema della lingua e delle sue contraddizioni è spesso centrale nell'opera del giovane scrittore di Stoccolma, tra i più importanti talenti scandinavi contemporanei e primo svedese a pubblicare un racconto sulla prestigiosa rivista statunitense The New Yorker. Convinto che la vita sia tragedia e commedia allo stesso tempo, l'autore di La clausola del padre sarà intervistato dallo scrittore Lorenzo Pavolini, per regalare al pubblico di Mantova il suo sguardo puntuale sulle inquietudini della società europea di oggi, traducendo con il suo stile unico "i sentimenti di chi vive sotto i cieli del vecchio continente".

L'autore parlerà in inglese. Interpretazione consecutiva in italiano.

Con il sostegno di Swedish Arts Council.



Festivaletteratura Festivaletteratura
Palazzo Ducale - Basilica Palatina di Santa Barbara
Piazza Santa Barbara, 4 - Mantova
Festivaletteratura