Se i media prestano grande attenzione al tema dell'immigrazione, quando legato al Mediterraneo, alla Libia, alle ONG, è altrettanto vero che appaiono certamente più disattenti su una questione urgente e tragica come quella della "rotta alpina". Lo scrittore e giornalista Maurizio Pagliassotti, attraverso esperienze in prima persona e testimonianze raccolte sul campo, ha raccontato le storie di donne e uomini in fuga – una fuga che inizia mesi prima, passando per deserti, mare e centri di raccolta – sul fronte occidentale, a volte simili a quelle che nel dopoguerra vissero numerosi migranti italiani e che si intrecciano con la vita dei valligiani. I chilometri che separano Claviere, in Piemonte, dalla Francia sono pochissimi, eppure possono sembrare infiniti quando diventa impossibile affrontare il gelo, la neve e le insidie di una natura tanto presente, quanto assenti sono gli interventi da parte dello stato. Incontra l'autore di Ancora dodici chilometri. Migranti in fuga sulla rotta alpina il giornalista Domenico Quirico (Esodo. Storia del nuovo millennio).



Festivaletteratura Festivaletteratura
Palazzo San Sebastiano
Largo XXIV Maggio, 12 - Mantova
Festivaletteratura