Ascolta l'evento  ➜

Il bar del paese, gli amici di sempre, il rimpianto del passato, una vita trascorsa e quasi dimenticata: a volte la comicità è anche velata di malinconia come nei mirabolanti libri di Paolo Colagrande da Fìdeg a La vita dispari e nei libri volutamente retrò di Desy Icardi (L'annusatrice di libri e La ragazza con la macchina da scrivere). Entrambi gli autori poi hanno notevoli doti istrioniche e non disdegnano l'autoironia.

Per seguire la diretta di Radio Festivaletteratura basta "sintonizzarsi" al sito 2020.festivaletteratura.it, oppure accomodarsi nell'area relax di Piazza Alberti, nelle biblioteche della rete bibliotecaria mantovana e in altri luoghi della città dove saranno creati alcuni punti d'ascolto radio nei giorni del Festival (l'elenco completo sarà disponibile su 2020.festivaletteratura.it).



Festivaletteratura Festivaletteratura
Festivaletteratura