Christiana Figueres

Christiana Figueres è un'autorità mondiale nell'ambito della tutela dell'ambiente e della lotta contro la crisi climatica. Già Segretario Esecutivo della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (2010-2016), si è assunta la responsabilità di condurre i negoziati internazionali in seguito alla fallimentare conferenza di Copenaghen del 2009, prefiggendosi di guidare il difficile passaggio verso un quadro normativo universalmente concordato. Tenendo fermo questo obiettivo, tra il 2010 e il 2014 ha diretto le riuscite conferenze delle parti a Cancun, Durban, Doha, Varsavia e Lima, facendo sì che gli sforzi culminassero nello storico accordo di Parigi del 2015. Durante il suo mandato alle Nazioni Unite, la diplomatica costaricana ha riunito governi e ong, multinazionali e attivisti, istituzioni finanziarie e comunità religiose, per realizzare congiuntamente un accordo sul cambiamento climatico senza precedenti nella storia. Per questo risultato, le è stato attribuito il merito di aver forgiato un nuovo marchio di diplomazia collaborativa. È cofondatrice di Global Optimism, co-conduttrice del podcast Outrage & Optimism e coautrice, con Tom Rivett-Carnac, del libro The Future We Choose. Surviving the Climate Crisis (tradotto nel 2021 con il titolo Scegliere il futuro. Affrontare la crisi climatica con ostinato ottimismo). È membro del B Team, Consigliere non esecutivo di ACCIONA e Consigliere non esecutivo di Impossible Foods.

Festivaletteratura Festivaletteratura


Scegliere il futuro. Affrontare la crisi climatica con ostinato ottimismo, con Tom Rivett-Carnac, Thlon, 2020

Scopri i suoi libri su librerie.coop

Festivaletteratura