David Bellatalla

Docente di antropologia all'Università di Ulan Bator, David Bellatalla viaggia da tempo nei territori dell'Asia orientale, della Mongolia e del Tibet. Mosso dal fascino della Via della Seta, ha trattato in diverse pubblicazioni le etnie e i popoli presenti in quelle terre, le loro leggende e gli stili di vita, ma anche la storia delle esplorazioni scientifiche che hanno preceduto i suoi resoconti, con un'attenzione particolare alla figura dell'italiano Eugenio Ghersi. Nel 2013 gli è stata conferita la Medaglia d'Oro della Croce Rossa della Mongolia, nel 2016 il Premio Paul Harris Fellow dal Rotary International per le sue attività umanitarie in Mongolia, nel 2018 il Premio Letterario "Eugenio Montale" per il volume Sull'Altipiano dell'Io Sottile. Ha realizzato documentari, mostre fotografiche e articoli per riviste scientifiche e di viaggio.

Festivaletteratura Festivaletteratura


Sciamanesimo e Sacro tra i Buriati della Mongolia, con Dino De Toffol, Natura Trekking Servizi, 1995

Tsaatan. Gli uomini renna della Mongolia, con Federico Pistone, Les cultures, 2000

Eugenio Ghersi. Un marinaio ligure in Tibet, a cura di David Bellatalla, Carlo Alberto Gemignani, Luisa Rossi, Sagep, 2008

In viaggio con le nuvole, Munkhiin Useg, 2012

Mongolia. La terra degli inseguitori di nuvole, Oltre Edizioni, 2018

Eugenio Ghersi. Sull'altipiano dell'io sottile: diario inedito della spedizione scientifica italiana nel Tibet occidentale del 1933, a cura di Leana Moretti e Giuseppe Bosio, Montura Editing, 2018

Alla ricerca dell'io sottile. I mille volti dello sciamano, Montura Editing, 2019

Dietro la maschera del lupo, Michael, 2019

Il grande viaggio. Lungo le carovaniere della via della seta, con Stefano Rosati, Montura Editing, 2020

Scopri i suoi libri su librerie.coop

Festivaletteratura