Marco d'Eramo

Marco d'Eramo nasce a Roma nel 1947. Dopo la laurea in Fisica studia Sociologia all'École Pratique des Hautes Études di Parigi. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche, da Paese Sera a Mondoperaio e il manifesto, su cui scrive tuttora. Nei suoi articoli, così come nei suoi saggi, si è occupato principalmente di economia internazionale, società e cultura. In Il maiale e il grattacielo (1995) e Via dal vento (2004) ha raccontato il continente americano da Chicago al Sud degli Stati Uniti. Nel 2020 ha pubblicato Dominio. La guerra invisibile dei potenti contro i sudditi, un'accurata analisi dell'egemonia esercitata dalle oligarchie economiche nella società globale.

Festivaletteratura Festivaletteratura


I nuovi filosofi, Lerici, 1978

L'immaginazione senza potere, mito e realtà del '68, Mondoperaio, 1978

la cura di La crisi del concetto di crisi, a cura di Marco d'Eramo, Lerici, 1980

Gli ordini del caos, manifestolibri, 1991

Il maiale e il grattacielo. Chicago: una storia del nostro futuro, Feltrinelli, 1995

Lo sciamano in elicottero. Per una storia del presente, Feltrinelli, 1999

Via dal vento. Viaggio nel profondo sud degli Stati Uniti, manifestolibri, 2004

Moderato sarà lei, con Marco Bascetta, manifestolibri, 2008

Il selfie del mondo. Indagine sull'età del Turismo, Feltrinelli, 2017

Dominio. La guerra invisibile dei potenti contro i sudditi, Feltrinelli, 2020

Scopri i suoi libri su librerie.coop

Festivaletteratura