VARIAZIONE: Serena Vitale non potrà essere presente a Mantova, neppure in collegamento da remoto. Confermata la presenza di Fernanda Alfieri e Chiara Valerio all’evento 108.

Fino a che punto le vicende storiche passate hanno il potere di stimolare la finzione? E quanto quest'ultima permette a chi si occupa di letteratura di illuminare avvenimenti che, altrimenti, avrebbero rischiato di restare dimenticati o attraversati solo superficialmente dalla memoria collettiva? La riscoperta di storie affascinanti attraverso un lavoro di ricerca certosino e incredibili "incontri archivistici" accomuna la storica Fernanda Alfieri (Veronica e il diavolo. Storia di un esorcismo a Roma) e la slavista Serena Vitale (Il bottone di Puškin, Il defunto odiava i pettegolezzi), che, sovrapponendo realtà e finzione letteraria, riescono a indagare misteri del passato con sguardo preciso e lontano dai tòpoi della narrativa gialla dove tutto si risolve quasi sempre per il meglio. A gestire l'incontro tra due autrici che "cercano nei documenti le tracce di vite emblematiche della condizione femminile" sarà la scrittrice e curatrice editoriale Chiara Valerio (La matematica è politica).

Palazzo della Ragione
Piazza Erbe - Mantova
Festivaletteratura