151
7,00 €
Grazie al sostegno di   Maxistudio S.a.s.

"Ho fatto ricorso alla mia esperienza personale per dare ai miei libri un'ambientazione reale tratta dal luogo in cui sono cresciuto: un paese frammentato, in conflitto, un paese che è lo scenario perfetto per raccontare la perdita dell'innocenza [...] La caduta delle utopie negli anni Novanta ha prodotto un vuoto di speranza nel mondo, la sensazione che nulla potesse cambiare". Santiago Roncagliolo, scrittore peruviano trapiantato a Barcellona, raccontava così l'ispirazione che un Perù a lungo segnato dalla guerra civile aveva contribuito a portare all'interno delle sue opere. Se tutti abbiamo sentito parlare di Sendero Luminoso, desplazados o Alberto Fujimori, attraverso gli scritti dell'autore originario di Lima (Crescere è un mestiere triste, I delitti della settimana santa – che gli è valso la vittoria del prestigioso Premio Alfaguara de Novela – o La notte degli spilli) riusciamo a immergerci nelle vicende meno note e quotidiane di un Paese che Roncagliolo descrive con realismo e ironia. Di noir, cultura popolare e tradizione letteraria l'autore parlerà insieme allo scrittore Maurizio Matrone.

L'autore parlerà in spagnolo, con interpretazione consecutiva in italiano.

Museo Diocesano
Piazza Virgiliana, 55 - Mantova
Festivaletteratura