Giacomo Papi
scopri gli eventi

Milanese, classe 1968, dirige la scuola di scrittura Belleville. Dopo la laurea in filosofia ha scritto e curato una quindicina di libri: dal primo Era una notte buia e tempestosa (Baldini & Castoldi, 1993), passando per La compagnia dell'acqua (Einaudi, 2017), fino ai più recenti Il censimento dei radical chic (Feltrinelli, 2019), Happydemia (Feltrinelli, 2020) e Italica (Rizzoli, 2022). Ha fondato e diretto la casa editrice Isbn edizioni, lavorato per il giornale Diario e collaborato con molti altri. Scrive su Repubblica, il Venerdì e il Post e ha lavorato come autore televisivo alla trasmissione Che tempo che fa.

(foto: © Festivaletteratura)



Era una notte buia e tempestosa…: 1430 modi di iniziare un romanzo, con Federica Presutto, Baldini & Castoldi, 1993

In principio. 2001 modi per iniziare un romanzo, con Federica Presutto, Baldini & Castoldi, 2000

Papà. Sapere tutto e rimanere felici: dal concepimento ai primi mille pannolini, Pratiche, 2002

Accusare. Storia del Novecento in 366 foto segnaletiche, Isbn Edizioni, 2004 (2010)

"È facile ricominciare a fumare. Se sai come farlo, Einaudi, 2010

I primi tornarono a nuoto, Einaudi, 2012

Inventario sentimentale, Laterza, 2013

I fratelli Kristmas. Un racconto di Natale, Einaudi, 2015 (2016)

La compagnia dell'acqua, Einaudi, 2017

Il censimento dei radical chic, Feltrinelli, 2019 (2020)

Happydemia, Feltrinelli, 2020

Italica. Il Novecento in trenta racconti (e tre profezie), Rizzoli, 2022

Scopri i suoi libri su librerie.coop

Festivaletteratura