Matteo Motolese
scopri gli eventi

Matteo Motolese (Roma, 1972) insegna dal 2005 Linguistica italiana all'Università "La Sapienza" di Roma. Si è occupato in prevalenza di storia della lingua e della letteratura italiana del Rinascimento. Dal 2009 dirige con Emilio Russo il più importante censimento dei manoscritti autografi degli scrittori italiani, ora anche online (www.autografi.net). Collabora con il supplemento culturale Domenica del Sole 24 Ore. Tra i suoi lavori: Italiano lingua delle arti. Un'avventura europea 1250-1650 (il Mulino, 2012); la curatela, con Giuseppe Antonelli e Lorenzo Tomasin, dell'opera in tre volumi Storia dell'italiano scritto (Carocci, 2014); Scritti a mano. Otto storie di capolavori italiani da Boccaccio a Eco (Garzanti, 2017), in cui alcune grandi opere della letteratura italiana sono raccontate a partire dai manoscritti nei quali sono state composte, corrette o anche solo copiate dai loro autori. Il suo ultimo libro è L'eccezione fa la regola. Sette storie di errori che raccontano l'italiano (Garzanti, 2022).

(foto: © Festivaletteratura)



Lodovico Castelvetro, Giunta fatta al ragionamento degli articoli et de' verbi di messer Pietro Bembo, a cura di Matteo Motolese, Antenore, 2004

Autografi dei letterati italiani. Il Cinquecento I e II, a cura di Matteo Motolese, Paolo Procaccioli, Emilio Russo, Salerno Editrice, 2009 e 2014

Italiano lingua delle arti. Un'avventura europea (1250-1650), Il Mulino, 2012

Storia dell'italiano scritto (3 v.), a cura di Giuseppe Antonelli, Matteo Motolese e Lorenzo Tomasin, Carocci, 2014

Scritti a mano. Otto storie di capolavori italiani da Boccaccio a Eco, Garzanti, 2017

L'eccezione fa la regola. Sette storie di errori che raccontano l'italiano, Garzanti, 2022

Scopri i suoi libri su librerie.coop

Festivaletteratura