EVENTO ANNULLATO: Mircea Cărtărescu non potrà intervenire al Festival, pertanto l’evento di mercoledì 7 alle 21:15 è annullato.

"C'è chi fa prima una ricerca, delle bozze preliminari, traccia piani dettagliati, ma io non faccio tutto questo, perché è tutto già fatto, esiste in me, nel mio modo di intendere il mondo e la letteratura, anzi il mondo-letteratura". Leggendo queste parole di Mircea Cărtărescu si può già intuire perché l'autore rumeno (Solenoide, la trilogia Abbacinante) sia considerato una figura che trascende la sola scrittura, per addentrarsi – come radici che si dipanano nel terreno – nella metafisica, nelle scienze naturali e nel simbolismo, un visionario a proprio agio col realismo magico, influenzato dalla tradizione fantastico-mitologica del proprio Paese. Leggere Cărtărescu è un viaggio psichedelico in una Bucarest onirica e decadente, approfondirne il "non metodo" di creazione artistica un'esperienza illuminante per la completa diversità dal modus operandi dei colleghi dell'autore di Melancolia (di prossima uscita). Lo incontra Federica Manzon (Il bosco del confine).

L'autore parlerà in romeno, con interpretazione consecutiva in italiano.

Palazzo Ducale - Basilica Palatina di Santa Barbara
Piazza Santa Barbara, 4 - Mantova
Festivaletteratura