33
7,00 €
Grazie al sostegno di   VCB Securitas

Come cantavano i Beatles, a volte è possibile fare un viaggio a ritroso nel tempo grazie alle scoperte più impensabili. Quando nel 1986 Susan McQuail ritrovò – in un vecchio appartamento di famiglia – una valigia di pelle appartenuta ai genitori, gli architetti Hans Edward Adler e Hedwig Feldmann, mai si sarebbe aspettata che contenesse un tesoro grafico, letterario e culturale: 257 libri per bambini stampati nei primi anni '30 del secolo scorso in Unione Sovietica. Questa incredibile testimonianza è stata donata pochi anni fa alla Biblioteca Nazionale Braidense di Milano e rappresenta un punto di vista insolito sulla storia dell'URSS dopo la Rivoluzione d'Ottobre. Ne parleranno al Festival James Bradburne, direttore della Pinacoteca di Brera (che ha curato insieme a Federica Rossi e John E. Bowlt il volume La Collezione Adler di libri sovietici per bambini 1930-1933) e Gian Piero Piretto, esperto di cultura russa (Quando c'era l'URSS).

Teatro Bibiena
Via Accademia, 47 - Mantova
Festivaletteratura